Osserva attentamente cosa il colore ha intenzione di fare con te e non pensare continuamente cosa tu vorresti fare con il colore

Scheda degli acquarelli

Scheda degli acquarelli

Scheda acquarelli che possiedi

Quando acquisti i tuoi colori ad acquarello,  ti sorprenderai che spesso il colore del godet  – ovvero la superficie del colore stesso – non corrisponda al colore effettivo applicato sulla carta. O semplicemente non sai “who is who” chi è chi? Ti consiglio di incollare la fascetta del colore nella sequenza di dove li inserisci nella tua scatola, su un foglio per acquarello che usi normalmente, e sotto alla fascetta applichi il colore che ne corrisponde in modo graduale, dal più colorato al più diluito. Così non solo vedi il nome, il numero e le caratteristiche del colore (trasparente,  coprente, macchiante, resistenza alla luce) ma vedi anche le tonalità che puoi raggiungere con il tuo colore. E inoltre quando finisci il godet – sì, sì finiscono! – puoi riordinare il tuo colore riconoscendone semplicemente il nr. tipo: 509 è il turchese, 218 l’arancione trasparente etc.  La cartellina ti aiuta anche a vedere tonalità che eventualmente possiedi già per evitare di acquistare doppioni. É praticamente la memoria della tua scatola ad acquarello!!

Related Posts

2 comments on “Scheda degli acquarelli”

  • miriam

    grazie Adriana i tuoi post sono sempre utili ed il nuovo sito strutturato benissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *