Osserva attentamente cosa il colore ha intenzione di fare con te e non pensare continuamente cosa tu vorresti fare con il colore

Un veloce passo dopo passo x foglie

Un veloce passo dopo passo x foglie

Ho visto che questi “passo dopo passo” vi piacciono, dunque oggi ho pensato di farne uno veloce per spiegare meglio cosa intendo quando vi parlo in chinese acquarellistico..Allora: il primo passo è che abbiamo i vuoti “funzionali” ovvero indirizzati al nostro soggetto. Questi vuoti li colleghiamo attraverso una bella fusione. Attenzione: qui siamo nella fusione, non nel soggetto!

 

 

 

 

Dopo essersi asciugata la prima stesura, andiamo a cercare le foglie, attraverso la sfumatura “corta”. Ovvero sfumi più breve possibile per mantenere la fusione sottostante, e vai a valorizzare qualche negativo colorato. Infine una velatura per “frenare” le foglie bianche

 

Foglie, acquarello

Poi accentuiamo sempre con sfumature “corte” qualche elemento, e qui entra il gusto personale. Ne puoi accentuare tante o meno..dipende da te. Ho fatto questo esercizio velocissimamente su carta di fortuna, proprio per poterlo postare in fretta.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *